• Visitatori n.

    • 69.159 risultati
  • seguici su facebook

  • ISCRIVITI ADESSO

  • IT60T0200813313000011130591

  • CORSI MiniVolley

    CHIAMA ORA 348 4120421
    .
    CARDUCCI VECCHIA – Via XI Febbraio n. 68
    🏐 Per i nati dal 2010 al 2014
    Lunedì 16:30/17:30
    Giovedì 16:00/17:30
    🏐 Per i nati dal 2007 al 2010
    Lunedì 17:30/18:30
    Giovedì 16:00/17:30
    .
    TURATI - Via Filippo Turati
    🏐 Per i nati dal 2007 al 2014
    Lunedì e Venerdì 16:30/18:00

    DON BOSCO - Via Leoncavallo
    🏐 Per i nati dal 2007 al 2014
    Martedì e Giovedì 17:00/18:30

    Sono possibile alcune PROVE GRATUITE e solo dopo decidere se proseguire il percorso sportivo.
  • CERTIFICATO MEDICO

  • EVENTI SPORTIVI

  • 3484120421
    Indicazioni per i Genitori:
    * SPORT CAMP 2020
    Accoglienza 7:45/9:00
    Uscita senza pranzo 13:00/13:30
    Uscita con pranzo: 15:00/15:30

    TURNO POMERIDIANO:
    Accoglienza con pranzo 13:00
    Accoglienza senza pranzo 14:00
    Uscita unica 18:30
    .
    * SUMMER CAMP con insegnanti madrelingua inglese
    .
    * TATA SPORT CAMP per bimbi 3-5 anni
    .
    * CAMP pre-Scuola 3-13 anni

    INFO 348.4120421
  • IN LINGUA INGLESE

    attività estiva in lingua inglese per bambini 6/13 anni
  • PER I PIÙ PICCOLI

  • La Nella Beach

  • PROMO VIDEO CLIP

    Campus marino estivo, perché no.?
  • NOSTRE RICETTE

    Ricette che voi mamme preparate per i vostri figli
  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere le notifiche di nuovi articoli via e-mail

    Segui assieme ad altri 1.802 follower

Una buona battuta non far ridere


Oggi pubblichiamo un video per allenare la battuta per fare un po’ di esercizi in queste settimane in cui #restiamoacasa #iorestoacasa

Vi permetterà di migliorare un’altro dei fondamentali della pallavolo quindi, pallone tra le mani e apri il link.

Andrea Lucchetta spiega la battuta.

https://youtu.be/SYce-Wztwuo

Buon divertimento!

Video 2 #miallenoacasa


Ecco qui un altro video per fare un po’ di esercizi in queste settimane in cui #restiamoacasa

Vi permetterà di migliorare un’altro dei fondamentali della pallavolo quindi, appena lo avrete visto, scarpette ai piedi e pallone tra le mani.

Abbiamo scelto ancora una volta Andrea Lucchetta per spiegare la ricezione.

Buon divertimento!

Buone feste


Auguri dai gruppi Spikeball S3
#escudoebluvolley

Peter Muffin voleva volare


In un giorno non molto lontano da oggi, in un posto non molto lontano da qui, viveva la famiglia Muffin: la mamma Jane Muffin, il babbo Fred Muffin e i piccoli Kate e Peter Muffin.

Era una tipica famiglia del Nord Fries: pigra, golosa, monotona e, come in tutte le altre famiglie di quella città, a casa Muffin non si faceva altro che mangiare e dormire.

Un giorno il piccolo Peter, guardando fuori dalla finestra, nota un piccolo uccellino che dopo un po’ vola via libero e leggero. In quel momento si rese conto di volere qualcosa in più, qualcosa che gli altri neanche si sognano di fare: voleva provare a volare!

In meno di mezza giornata si costruì un paio di ali e salito sulla cima più alta della città, prese la rincorsa, e saltò ma… ovviamente cade a terra!

Mentre era ancora con la testa tra l’erba e le foglie si accorse che quell’uccellino che aveva visto poco prima stava portando due bei grappoli di more nel suo nido. “Forse era quello strano cibo che permetteva agli uccelli di volare?”

Questa era la frase che Peter continuò a ripersi per tutta la sera; ci pensò talmente tanto che la mattina seguente uscì di nascosto con due cestini vuoti con l’intenzione di tornare a casa solo dopo averli riempiti di frutta e la verdura. Ne prese così tanta che riuscì a pranzare e cenare con quel raccolto per una settimana intera, nonostante il disprezzo della sua famiglia per tutto quel cibo così ‘ricco e sano‘.

Alla fine dell’abbuffata di frutta Peter si rese conto che era proprio così: era quello il segreto degli uccelli e, dopo aver aggiustato le sue ali di carta e cotone ritentò la sua impresa. Tornò sulla collina, corse velocemente, salto con un grande slancio e …chiuse gli occhi. Quando li riaprì si accorse che stava volando!

Peter volò sopra casa sua, poi sorvolò il suo paese passando sopra la piazza e la chiesa.

Finalmente Peter era riuscito a realizzare il suo sogno e, anche se la sua famiglia continuava a mangiare le solite cose grasse e caloriche, Peter aveva finalmente capito che con impegno, costanza e un obbiettivo preciso, tutto è possibile anche ciò che gli altri non riescono nemmeno ad immaginare.

Storia guida del secondo ciclo di attività dei Centri Estivi Escudo.

Le attività sono a numero chiuso!

Per le iscrizioni telefonare al 3484120421.

[Iniziative a vantaggio delle famiglie]

—————————–

ESCUDO ASD

Pesaro –  www.escudovolley.it

SEGUICI su Facebook: https://www.facebook.com/pages/Escudo-Asd/125343150865777

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: