• Visitatori n.

    • 70.651 risultati
  • DATI PERSONALI

  • seguici su facebook

  • ISCRIVITI ADESSO

  • IT60T0200813313000011130591

  • CORSI MiniVolley

    CHIAMA ORA 348 4120421
    .
    CARDUCCI VECCHIA – Via XI Febbraio n. 68
    🏐 Per i nati dal 2010 al 2014
    Lunedì 16:30/17:30
    Giovedì 16:00/17:30
    🏐 Per i nati dal 2007 al 2010
    Lunedì 17:30/18:30
    Giovedì 16:00/17:30
    .
    TURATI - Via Filippo Turati
    🏐 Per i nati dal 2007 al 2014
    Lunedì e Venerdì 16:30/18:00

    DON BOSCO - Via Leoncavallo
    🏐 Per i nati dal 2007 al 2014
    Martedì e Giovedì 17:00/18:30

    Sono possibile alcune PROVE GRATUITE e solo dopo decidere se proseguire il percorso sportivo.
  • CERTIFICATO MEDICO

  • EVENTI SPORTIVI

  • 3484120421
    Indicazioni per i Genitori:
    * SPORT CAMP 2020
    Accoglienza 7:45/9:00
    Uscita senza pranzo 13:00/13:30
    Uscita con pranzo: 15:00/15:30

    TURNO POMERIDIANO:
    Accoglienza con pranzo 13:00
    Accoglienza senza pranzo 14:00
    Uscita unica 18:30
    .
    * SUMMER CAMP con insegnanti madrelingua inglese
    .
    * TATA SPORT CAMP per bimbi 3-5 anni
    .
    * CAMP pre-Scuola 3-13 anni

    INFO 348.4120421
  • IN LINGUA INGLESE

    attività estiva in lingua inglese per bambini 6/13 anni
  • PER I PIÙ PICCOLI

  • La Nella Beach

  • PROMO VIDEO CLIP

    Campus marino estivo, perché no.?
  • NOSTRE RICETTE

    Ricette che voi mamme preparate per i vostri figli
  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere le notifiche di nuovi articoli via e-mail

    Unisciti ad altri 1.804 follower

DOVE GLI ANGELI SONO DI CASA


Il nostro paese è segnato da una emergenza sanitaria, sociale ed economica senza precedenti.
Persone comuni che oggi chiamiamo ‘Angeli’ sono schierate in prima linea e si prendono cura di chi arriva in quei letti.
La sospensione delle attività economiche si sta ripercuotendo in maniera negativa su tutta la popolazione e in particolare sta esponendo intere famiglie ad una vera crisi.

L’Associazione Escudo lancia una raccolta fondi collegata alla 9° edizione dell’evento Attacco al centro insieme per lo sport che, non potendosi svolgere nella splendida cornice del centro storico cittadino, si trasforma in un appuntamento ON AIR.

#dovegliangelisonodicasa #iostocongliangeli

Le donazioni raccolte saranno interamente destinate: per il 50% sosterremo l’Ospedale di Pesaro e con il restante 50% sosterremo le fasce più deboli attraverso il progetto avviato dal comune di Pesaro.

Clicca su questo link per fare la tua donazione: https://www.retedeldono.it/it/progetti/escudo-asd/dove-gli-angeli-sono-di-casa 

ABBIAMO BISOGNO DI VOI…il dono di ognuno è il bene di tutti.

*****Grazie di cuore per il tuo prezioso sostegno.

P.S.: Secondo il decreto cura Italia le persone fisiche che donano hanno diritto alla detraibilità pari al 30% fino a 30.000 euro, mentre le persone giuridiche hanno diritto alla deducibilità totale della propria donazione.

Condividi anche tu:  #dovegliangelisonodicasa   #iostocongliangeli

DONA ORA!

Per info: escudo.asd@gmail.com  |  www.escudovolley.it  |  tel.+39 348 4120421

 

DONA-2

 

PROGRAMMA ATTACCO AL CENTRO ON AIR 

> VENERDÌ 8 MAGGIO   (work in progress )

> SABATO 9 MAGGIO   (  ”  ”  ”  )

> DOMENICA 10 MAGGIO   (  ”  ”  ”  )

Babbo o Papà


Il papà è un bambino che non diventa mai adulto e che affronta tutte le prove della vita, per la maggior parte e senza però sapere come, ma sempre da protagonista. 

  
È colui che ti tiene in braccio e che ti insegna ad andare in bicicletta tenendoti il sellino da dietro per non farti cadere.

Ai tuoi compleanni ti ricordi di fare una foto con lui sempre all’ultimo momento e, se al suo compleanno ti scordi di fargli gli auguri, sa che non l’hai fatto a posta.

.

Quando trovi una sua foto da giovane, ti sembra sempre fichissimo e ti dispiace di non averlo conosciuto quando faceva lo scemo con tua madre.
Ogni volta che esce con la macchina un papà spera che piova per incontrarti e darti un passaggio e, se torni troppo tardi, ti sgrida ma dentro ti vorrebbe solo abbracciare.

.

È quell’uomo che può litigare con chiunque ma con te vorrà sempre fare pace in un attimo perché ti ama come non ha mai amato niente nella sua vita.

.

“Se nella tua vita dovessi attraversare un momento difficile in cui ti sentirai solo, se non trovassi nessuno accanto a te, io sarò sempre pronto ad ascoltanti perché… …sono tuo padre!”

  
Con amore
(per tutti i papà e i babbi)

Con quel che c’è


Le tue mani son speciali

San giocar con i materiali

Oggi sto un po’ con te

Per giocar con quel che c’è

Vieni qui mia cara piccina

Ho per te la plastilina

Noi così ci divertiamo

E la noia salutiamo

Semplice laboratorio di manipolazione che ha come obiettivo quello di migliorare la coordinazione manuale.

Per sviluppare la percezione sensoriale, per giocare con le proporzioni, per viaggiare con la fantasia e trascorrere un po’ di tempo a casa con i più piccoli e usare quel che c’è.

#conquelchecè

#iostoacasa

Fatelo adesso…per cortesia


Facciamo diventare virale questo messaggio, inviatelo a tutti come stiamo facendo noi.

Impariamo a capire che questa è una lotta contro le nostre abitudini e non contro un virus.
Questa è un’occasione per trasformare un’emergenza in una gara di solidarietà.
Cambiamo il modo di vedere e di pensare.

Non sono più “io ho paura del contagio” oppure “io me ne frego del contagio”, ma sono IO che preservo l’ALTRO.
Io mi preoccupo per te.
Io mi tengo a distanza per te.
Io mi lavo le mani per te.
Io rinuncio a quel viaggio per te.
Io non vado al concerto per te.
Io non vado al centro commerciale per te.

#iostoacasa #stiamoacasa

Per te…..per te che sei dentro una sala di terapia intensiva.
Per te che sei anziano e fragile, ma la cui vita ha valore tanto quanto la mia.
Per te che stai lottando con un cancro e non puoi lottare anche con questo.
“Vi prego, alziamo lo sguardo.”

Io spero che in #ItaliaNonSiFerma la solidarietà.

Tutto il resto non ha importanza.

Sensibilizzate le vostre famiglie e le famiglie dei vostri atleti, dei vostri alunni, i vostri associati, i vostri colleghi di lavoro… con un post nei social o altra forma.

Tanti giovani sono superficiali, sprovveduti, disinformati, spavaldi, ignorano e trascurano le regole indispensabili per difenderci da questo nemico invisibile che sta riempiendo le terapie intensive di ogni ospedale.

Non vanifichiamo i sacrifici dei nostri medici.

Inviatelo a tutti adesso!

🦠

Lorenzo Cherubini

🦠

Roberto Burioni

Dobbiamo stare a casa…Non sarà per sempre!!!

Come previsto


Programmare un evento richiede largo anticipo per poter curare le attività che lo riguardano, dall’ideazione fino alla valutazione post svolgimento.

Due fattori senza i quali un evento non potrebbe essere definito tale sono la condivisione e il coinvolgimento.

Per questo qualche mese fa ci siamo attivati per diffondere e comunicare al meglio il progetto.

Per far questo abbiamo rafforzato la collaborazione con la Fondazione Vento nell’ambito di Sbullit action, il laboratorio creativo per dire no al bullismo e alle varie forme di discriminazione.

Attraverso i numerosi patrocini di cui gode la rete creatasi e grazie a grandi accordi di comunicazione a carattere nazionale avviati da alcuni mesi abbiamo iniziato a presentare l’evento Attacco al centro insieme per lo sport.

Di seguito i primi articoli che stanno uscendo sui giornali, i mensili specializzati e le varie testate.

Gli articoli in rete:

https://www.politicamentecorretto.com/2020/03/02/8-10-maggio-pesaro-fondazione-vento-con-associazione-escudo-volley-presentano-attacco-al-centro-insieme-per-lo-sport/

http://247.libero.it/focus/49980816/4/fondazione-vento-in-collaborazione-con-associazione-escudo-volley-presentano-attacco-al-centro-insieme-per-lo-sport/

http://www.ilnuovoamico.it/2020/01/sbullit-action/

https://www.dietrolanotizia.eu/2020/03/attacco-al-centro-insieme-per-lo-sport/

PARTNER: Fattoria Didattica Linfa / Free Music Foundation / LaVianda / P.A.R.C.O. Piobbico / Diabaino / ArteModa / Leo Club Pesaro / Ist. Mengaroni / 

SPONSOR: McDonalds / PS Sport / Boattini F. Concessionaria / Garden Center Florio / Nuova Infistil Srl / Arturo Mancini / Inlingua School / ….

MEDIA: Radio Incontro / Tele2000 / Resto del Carlino /

PATROCINI: Comune di Pesaro / Consiglio Regionale Marche / Coni Marche / Confcommercio Marche Nord / UISP Marche /

 

 

Organizza: Escudo Asd

Seguici su: Facebook

.

Contatti:

tel. + 39 348 4120421

escudo.asd@gmail.com

http://www.escudovolley.it

Insieme per lo sport… l’ambiente …la salute


Giochi, laboratori, sport, spettacoli e tanta energia che coinvolgerà l’intera popolazione dal 8 al 10 maggio 2020 nel Centro storico di Pesaro.

Gli obiettivi di questa IX edizione saranno la promozione della salute, incentivare azioni dirette a difesa del clima, promuovere lo sport tra i più giovani nel rispetto dei valori della Carta dei diritti dei bambini nello sport, a cui la manifestazione si è sempre ispirata.

Per il video aprire il link: https://youtu.be/uEVqsQy8Xu8

Non smettere di sognare


“Non consultarti con le tue paure, ma con le tue speranze e i tuoi sogni.

Non pensate alle vostre frustrazioni, ma al vostro potenziale irrealizzato.

Non preoccupatevi per ciò che avete provato e fallito, ma di ciò che vi è ancora possibile fare.”

(PAPA GIOVANNI XXIII)

Il Natale è il momento migliore per sperare, sognare ed amare.

Vivi di emozioni, di sensazioni e tutti i tuoi desideri si realizzeranno.

Tanti Auguri di Buon Natale!

Tra i diritti dei bambini 


Lo Sport per i bambini è un dovere che li aiuta a mantenersi in forma, utile per scaricare le tensioni, per crescere sani e forti.

Ancor prima di un dovere, lo Sport è un loro diritto.

 

Il diritto di sbagliare, il coraggio di provare.!

L’unica cosa che tutti i bambini hanno in comune sono i loro diritti.

Ogni bambino ha il diritto a sopravvivere e crescere sano, a essere istruito, a essere libero dalla violenza e dall’abuso, a partecipare e ad essere ascoltato.

A tale proposito l’Unesco, nel lontano 1992, ha redatto a Ginevra La Carta dei diritti dei bambini nello Sport, che in 11 punti regolamenta le attività sportive rivolte ai bambini.


Rispettando l’idea di Sport come divertimento, i primi due punti dicono che non dobbiamo rendere troppo serio l’ambiente sportivo, perché da bambini, ogni sport è prima di tutto un gioco. Regole troppo severe e rigide rischiano di far abbandonare l’attività sportiva.

Il terzo punto è particolarmente significativo: “Diritto di beneficiare di un ambiente sano” sia dal punto salutistico, bandendo ogni tipo di doping o sostanze vietate, che dal punto di vista dei comportamenti da tenere tra giocatori, con gli avversari, verso i giudici e gli arbitri.

Inoltre, come recita il quarto punto: “Diritto di essere trattato con dignità”.
I bambini e i ragazzi, infatti, non sono inferiori agli adulti e non si deve instaurare in loro un senso di frustrazione, molto pericoloso a livello psicologico.
Essendo lo Sport motivo di crescita personale e atletica, i ragazzi hanno “Diritto di essere allenati e circondati da persone qualificate”. Anche se gli allenatori sono molto spesso volontari senza troppa esperienza, è necessario dare loro una formazione adeguata.

I punti 6, 7 e 8 sottolineano come per i giovani sia un diritto praticare attività adeguate ai propri ritmi, con gare giuste per loro (in versione “mini”: mini-tennis, mini-volley…), misurandosi con ragazzi che abbiano la stessa probabilità di successo. È molto importante, per i bimbi, infatti, non sentirsi impotenti o, allo stesso modo, non sentirsi imbattibili.

Il punto 9 ribadisce il “Diritto di praticare il proprio Sport nella massima sicurezza”, in strutture sicure, realizate nel rispetto delle normative vigenti, per non rischiare danni temporanei o, peggio, permanenti.
L’allenamento, inoltre, deve essere ben equilibrato offrendo ai bambini (10) il “Diritto di avere tempi di riposo” e, soprattutto (11) il “Diritto di non essere un campione”.

 

Insieme possiamo darci da fare affinché il rispetto dei diritti dei bambini di ogni luogo renda il mondo più giusto ed equo e il futuro più luminoso per tutti“.

DA NOI AL 1′ POSTO CI 6 TU 

– ASD Escudo Volley Pesaro –
I Corsi del 2019_20:

TATA-VOLLEY 3/5 anni (https://escudovolley.wordpress.com/tata-volley);

MINI Volley
/ Spikeball S3 5/12 anni (https://escudovolley.wordpress.com/minivolley);

mAmmAVolley
per mamme (https://escudovolley.wordpress.com/mammavolley);

Da gennaio 2020:

ATTACCO al CENTRO” Manifestazione sportiva giovanile in Piazza del Popolo 8/9/10 maggio 2020.

TORNEO di Primavera” pallavolo e basket per le scuole primarie.

A giugno 2020:

CAMPUS marino estivo 6/13 anni

A luglio 2020:

TATA-CAMP estivo 3/5 anni

A settembre 2020:

CAMP pre-scuola

http://www.escudovolley.it

Spot Volley 2020 #escudoebluvolley


La Escudo Volley Pesaro muove lo sport della pallavolo! Con BluVolley la Escudo Asd organizza le attività di Spikeball S3 per bambini da 5 a 12 anni.

Sono iniziati i nuovi corsi di MINI VOLLEY in città e tanti nuovi amici ti aspettano.

Per passione o per agonismo la pallavolo è da sempre uno degli sport piu amati in citta .

E’ possibile effettuare gratuitamente alcuni allenamenti di prova e solo dopo deciderete se proseguire nel percorso sportivo.

#escudoebluvolley

Per le iscrizioni è possibile presentarsi direttamente in palestra negli orari di allenamento!

Palestre:
Don Bosco Mart/Giov 17:00-18:30
Carducci Vecchia Lun/Giov 16:30-18:30
Turati Lun/Ven 16:30-18:00
Largo Baccelli Lunedì 16:30-18:00
Per informati chiama adesso il numero 348 4120421

 

OrganizzaEscudo Asd Pesaro  

Seguici su Facebook:

ESCUDO Asd

.

Informazioni: tel. 348.4120421  .  escudo.asd@gmail.com  .  www.escudovolley.it

.

Squalo dietro gli scogli


È bastato uno sguardo oltre gli scogli per rendersi conto di quanto stava accadendo.

Una grande pinna solca l’acqua. Immediato l’allarme.

Qualcuno ha cercato salvezza sulla scogliera ma inspiegabilmente in acqua c’era anche chi, ignorando quello che stava accadendo, ha continuato tranquillamente a fare il bagno.

Soltanto un anno fa la fake news rimbalzata su Facebook aveva creato la psicosi dello squalo e così si è stato subito allarme.

A scherzarci sono stati due ragazzi che, con una pinna legata sulla schiena, hanno inscenato lo scherzo…perché di questo si è trattato!

L’enorme squalo, così era stato descritto inizialmente, si è presto rivelato per quello che realmente era: uno scherzo di cattivo gusto.

I ragazzi, sinceramente pentiti per l’allarme causato tra i bagnanti, si sono scusati con tutti i presenti, collaboreranno in attività di pubblica utilità e ad un incontro sull’accaduto.

Meglio scherzare con la tartaruga caretta su…https://www.facebook.com/181360635211550/posts/2828597163821204?sfns=mo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: