• Visitatori n.

    • 69.836 risultati
  • DATI PERSONALI

  • seguici su facebook

  • ISCRIVITI ADESSO

  • IT60T0200813313000011130591

  • CORSI MiniVolley

    CHIAMA ORA 348 4120421
    .
    CARDUCCI VECCHIA – Via XI Febbraio n. 68
    🏐 Per i nati dal 2010 al 2014
    Lunedì 16:30/17:30
    Giovedì 16:00/17:30
    🏐 Per i nati dal 2007 al 2010
    Lunedì 17:30/18:30
    Giovedì 16:00/17:30
    .
    TURATI - Via Filippo Turati
    🏐 Per i nati dal 2007 al 2014
    Lunedì e Venerdì 16:30/18:00

    DON BOSCO - Via Leoncavallo
    🏐 Per i nati dal 2007 al 2014
    Martedì e Giovedì 17:00/18:30

    Sono possibile alcune PROVE GRATUITE e solo dopo decidere se proseguire il percorso sportivo.
  • CERTIFICATO MEDICO

  • EVENTI SPORTIVI

  • 3484120421
    Indicazioni per i Genitori:
    * SPORT CAMP 2020
    Accoglienza 7:45/9:00
    Uscita senza pranzo 13:00/13:30
    Uscita con pranzo: 15:00/15:30

    TURNO POMERIDIANO:
    Accoglienza con pranzo 13:00
    Accoglienza senza pranzo 14:00
    Uscita unica 18:30
    .
    * SUMMER CAMP con insegnanti madrelingua inglese
    .
    * TATA SPORT CAMP per bimbi 3-5 anni
    .
    * CAMP pre-Scuola 3-13 anni

    INFO 348.4120421
  • IN LINGUA INGLESE

    attività estiva in lingua inglese per bambini 6/13 anni
  • PER I PIÙ PICCOLI

  • La Nella Beach

  • PROMO VIDEO CLIP

    Campus marino estivo, perché no.?
  • NOSTRE RICETTE

    Ricette che voi mamme preparate per i vostri figli
  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere le notifiche di nuovi articoli via e-mail

    Segui assieme ad altri 1.804 follower

Attività fisica supporto nella prevenzione


Al fine di stimolare i corretti stili di vita e il rispetto della salute, riportiamo fedelmente il rapporto dall’Istituto Superiore della Sanità, pubblicato attraverso il settore Attività editoriale, sull’importanza dell’attività fisica come supporto nella prevenzione delle malattie cronico-degenerative.

 

Attività fisica come supporto nella prevenzione delle malattie cronico-degenerative.
Anna Velia Stazi
2017, 30 p.

Le malattie cronico-degenerative sono caratterizzate da un lungo tempo di sviluppo e colpiscono prevalentemente donne e uomini più anziani. Sono tra le malattie più invalidanti e mortali che interessano molti Paesi, sono considerate malattie multifattoriali a causa della presenza di fattori di rischio endogeni non modificabili e di fattori di rischio esogeni modificabili. Tra i fattori di rischio esogeni, l’inattività fisica gioca un ruolo cruciale. L’attività fisica, al contrario fornisce vantaggi sia al singolo individuo, sia al Servizio Sanitario Nazionale riducendo l’ospedalizzazione e l’uso di farmaci. Inoltre, esiste un meccanismo comune alla base di numerose malattie cronico-degenerative incentrato dai danni indotti dello stress ossidativo. Mediatori critici pro-infiammatori di stress ossidativo sono: le specie reattive dell’ossigeno, le specie reattive dell’azoto e i prodotti finali della glicazione avanzata che reagiscono positivamente ad attività fisica lieve e duratura. Scopo di questo rapporto è di presentare una rassegna delle evidenze e delle conoscenze scientifiche sul ruolo dell’attività fisica nella prevenzione delle malattie cronico-degenerative e di sottolineare l’importanza di uno stile di vita non sedentario come efficace strategia di prevenzione attuabile a livello personale.
Parole chiave: Malattie cronico-degenerative; Osteoporosi; Fratture; Fattori di rischio; Stile di vita; Esercizio fisico.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Physical activity as support for the prevention of chronic-degenerative disease.
Anna Velia Stazi
2017, 30 p. (in Italian)

Chronic-degenerative diseases are characterized by a long development time, predominantly affecting older women and men. They are among the most disabling and deadly diseases that affect many countries, they are considered multifactorial diseases due to the presence of both non-modifiable endogenous and modifiable exogenous risk factors. Among these risk factors, physical inactivity plays a crucial role in the progression of many chronic-degenerative diseases. Conversely, physical activity provides significant advantages both to individuals health and to the national health system by reducing costs related to hospitalizations and use of medications. Furthemore, there is a common mechanism underlying many chronic-degenerative diseases triggered by damages induced of oxidative stress Pro-inflammatory critical mediators of oxidative stress are: reactive oxygen species, reactive nitrogen species and advanced glycation end-products, which react positively to mild and lasting physical activity. Aim of this report is to review the evidences on the role of physical activity in the prevention of chronic-degenerative diseases and to underline the importance of a not sedentary lifestyle as effective individual prevention strategy.
Key words: Chronic-degenerative disease; Osteoporosis; Fractures; Risk factors; Lifestyle; Exercises.

Allegati

Pubblicato il 08-05-2017 in Rapporti ISTISAN , aggiornato al 08-05-2017

 

 

ESCUDO Asd

tel.: 3484120421

web: escudovolley.it

fb: Escudo Asd

APP: Escudo Asd

verso il futuro


20121220-204745.jpg

E’ inevitabile che nel corso della vita molti giovani diventino una “forza trainante”, veri esempi da seguire in grado di segnare il cammino della società futura.

Quando leggiamo le storie di vita di grandi atleti, grandi studiosi o scrittori, imprenditori e grandi uomini o donne, possiamo vedere come, superando le avversità in gioventù, abbiano realizzato cose meravigliose che nessuno aveva mai realizzato prima.

Chi crea attività per i bambini e lavora in questo settore può contribuire nel far affiorare le abilità, facendo fare esperienze positive e ampliando le loro conoscenze in modo che possano superare le inevitabili difficoltà raggiungendo meravigliosi traguardi.

Accompagnarli verso il futuro è il compito che abbiamo scelto costituendoci Associazione.

E’ una grande responsabilità ma è anche il “mestiere” più bello del mondo!

Per riuscirci, oltre alla passione e ad una formazione specifica, occorre essere ottimisti e sereni e per questo ci auguriamo che chiunque lavori con i bambini e per i giovani mantenga sempre vivo l’entusiasmo per il compito che ha scelto di compiere.

F.T.