Mettersi in Gioco


Per qualcuno mettersi in gioco è la cosa più naturale mentre per altri è davvero l’ultima cosa che vorrebbero fare.

Ogni tanto bisogna anche mettersi in Gioco, sfidarsi un po’ anche quando si è adulti, oltre ogni pigrizia fisica e mentale.

Uscire dall’area di confort e mettersi in discussione per raggiungere una nuova meta, il nostro prossimo obiettivo, impegnando risorse fisiche, emotive, a volte anche economiche, convinti che tutto quello che si sta facendo vale davvero la pena di essere vissuto a pieno.

Fare le cose nel momento in cui ci capita di farle, valutandole e riflettendole, ma senza lunghi indugi nel prendere una decisione,  facendo appello anche al proprio coraggio, se necessario.

A volte però capita di accontentarsi: una parola triste e deprimente perché accontentarsi non ha nulla a che vedere con la capacità di saper apprezzare le piccole cose, ciò che si possiede.

La persona rassegnata non può essere felice, perché accetta una situazione insoddisfacente, non appagante invece di mettersi in gioco per aspirare a una condizione migliore.

Nella vita, nel lavoro, nelle relazioni sono molte le persone che rinunciano a ciò che davvero meriterebbero.

A volte capita di pensare che:

Non si può avere tutto dalla vita…

Odio il mio lavoro, ma è sempre meglio di niente…

Non ce l’ho mai fatta fino ad ora, quindi perché riprovare?

Ogni volta che pronunciamo frasi come queste limitiamo il nostro vero potenziale e scegliamo di rinunciare a ciò che ci farebbe davvero felici.


Crescere significa mettersi in gioco ed è per questo che mettendosi in gioco si cresce.

Ti aspettiamo in campo.!

———————————-
ESCUDO ASD V. Luigi Tomasini, 4 – Pesaro – Cell.: 3484120421 – escudo.asd@gmail.com

SEGUICI SU Facebook: https://www.facebook.com/pages/Escudo-Asd/125343150865777

*- The best activities for children.! –

Pallavolo corsi minivolley


Vi invitiamo ai Corsi di Pallavolo per bambini e bambine dai 6 ai 12 anni. Per i ragazzini e le ragazzine ci sarà la possibilità di giocare nelle categorie Under 12/13/14

La Escudo Asd segue il protocollo nazionale per la ripresa della attività sportiva in sicurezza.

Per chi ha già frequentato lo scorso anno i corsi inizieranno ‪LUNEDÌ 28 settembre nelle palestre:

🏐 Turati in via Turati nei giorni Lunedì e Venerdì orari 16.30/18.00

🏐 Don Bosco in via Leoncavallo nei giorni Martedì e Giovedì orari 17.00/18.30

🏐 Carducci Vecchia in via XI Febbraio n.68 nei giorni
Lunedì e Giovedì orari 16.30/18.30.

Per i nuovi allievi invece le lezioni di prova sono:
LUNEDÌ 21 settembre orario 16:30-18:00 + MERCOLEDÌ 23 orario 15:00-16:30 + VENERDÌ 25 orario 16:30-18:00 nella sola palestra Turati. Per partecipare è necessaria la prenotazione al 3484120421

VOUCHER SCONTO
Chi ha versato il saldo della retta 2019-2020 potrà recuperare una parte della quota non goduta a causa del lockdown.

Quest’anno i gruppi saranno composti da 14 atlete/i, divisi per età e con 1 istruttore ogni 7 allievi, nel rispetto delle disposizioni anti Covid-19.

I gruppi saranno a numero chiuso (non più di 14 allievi per gruppo). A tutti i partecipanti comunicheremo il comportamento da tenere.

“Vi aspettiamo per iniziare il nuovo anno sportivo …con entusiasmo!!!”

Allenatori e istruttori Fipav:

🏐 Giorgio Tosti (D.S.)
🏐 Giorgia Marchesi (S.C.)
🏐 Gaia Di Domenico
🏐 Alessandro Mercolini (S.C.)
🏐 Stella Rossano

ESCUDO ASD Pesaro

escudo.asd@gmail.com

cell.: +39 348 4120421

Una buona battuta non far ridere


Oggi pubblichiamo un video per allenare la battuta per fare un po’ di esercizi in queste settimane in cui #restiamoacasa #iorestoacasa

Vi permetterà di migliorare un’altro dei fondamentali della pallavolo quindi, pallone tra le mani e apri il link.

Andrea Lucchetta spiega la battuta.

https://youtu.be/SYce-Wztwuo

Buon divertimento!

Video 2 #miallenoacasa


Ecco qui un altro video per fare un po’ di esercizi in queste settimane in cui #restiamoacasa

Vi permetterà di migliorare un’altro dei fondamentali della pallavolo quindi, appena lo avrete visto, scarpette ai piedi e pallone tra le mani.

Abbiamo scelto ancora una volta Andrea Lucchetta per spiegare la ricezione.

Buon divertimento!